Congedo per il padre: proroga e modifiche

La legge di bilancio 2017 ha previsto la proroga  del  congedo  obbligatorio e facoltativo(previsti dall’articolo 4, comma 24, lettera a), legge 28 giugno 2012, n. 92) per i padri lavoratori dipendenti per le nascite e le adozioni/affidamenti avvenute nell’anno 2018.  CONGEDO OBBLIGATORIO La durata del congedo obbligatorio per il padre lavoratore dipendente, per l’anno 2018, passa da 2 a 4…

Comunicazione delle dimissioni e risoluzioni: ARRIVA LA APP!

Novità in merito alla modalità di  comunicazione delle dimissioni e risoluzioni: ARRIVA LA  APP! DAL 12 MARZO 2016 è diventato obbligatorio presentare le dimissioni/risoluzione consensuale esclusivamente tramite modalità telematica come definito dal decreto legislativo 151/2015, e possono essere inviate direttamente dal lavoratore oppure da un soggetto abilitato (per esempio i patronati, organizzazioni sindacali, enti bilaterali)…

Assunzione obbligatoria disabili: cosa cambia da Gennaio 2018

A partire dal 1° gennaio 2018, come già preannunciato ai nostri clienti nel dicembre 2016, per effetto del Decreto Legislativo Jobs Act n.81/2015  che ha di fatto modificato la Legge 68/99, per favorire l’inserimento di persone con disabilità fisica o psichica  è stato disposto per le aziende l’obbligo di assumere una quota di lavoratori disabili…

Sanimoda:

A decorrere da Gennaio 2018 è stato istituito, in favore dei dipendenti delle imprese industriali che applicano il C.C.N.L. Tessile – Abbigliamento – Moda, il Fondo di assistenza sanitaria integrativa denominato SaniModa. Saranno automaticamente ed obbligatoriamente iscritti al Fondo tutti i lavoratori in forza, non in prova, con contratto di lavoro a tempo indeterminato (apprendisti…

Noi e il Welfare aziendale

Argomento importante; lo approfondiamo da tempo, ne parleremo a lungo. Oggi i nostri Alessandro Vaccari e Paolo Mussi si sono recati a Roma alla Fondazione Consulenti del Lavoro per un ulteriore approfondimento dell’aspetto fiscale del welfare.

Sulla nostra pagina Facebook abbiamo pubblicato oggi  un breve video relativo a questo attualissimo argomento

 

 

dal 12 ottobre 2017: obbligo comunicazione infortuni anche di un solo giorno

Novità sulle comunicazioni relative agli infortuni sul lavoro. Dal 12 ottobre andranno comunicati all’INAIL, in via telematica, gli infortuni che comportano una prognosi superiore ad un singolo giorno, escluso quello in cui si verifica l’infortunio. Questa nuova comunicazione, da inviare in via telematica entro 48 ore dalla ricezione del certificato medico, ha esclusivamente una valenza…